TIRILEGGO (viale Europa)

Il contenitore TIRILEGGO è un cassonetto dei rifiuti utilizzato nel centro storico di Rovigo per la raccolta del secco, trasformato in un distributore con vetrina, per contenere da una parte libri usati e recuperati (posizionati su scaffali), e dall’altra sedie pieghevoli, anch’esse risistemate e riutilizzate.

Il video


Ilaria Boldrin
Il progetto di riqualificazione intitolato “TIRILEGGO” da realizzarsi lungo Viale Europa quartiere Commenda Ovest a Rovigo, per il concorso “Arte in prospettiva”, è composto di due parti: il murale “vegetazione” e il contenitore TIRILEGGO.
L’obiettivo generale dell’intervento è di far rivivere l’area con un’azione educativa e d’integrazione.
1. Il murale “vegetazione” ha come soggetto enormi foglie stilizzate, verrà realizzato sul muro che delimita l’area e il giardino dell’ex ospedale civile “Maddalena” e che percorre una parte della pista ciclabile di Viale Europa. L’opera pittorica, da realizzarsi sulla struttura muraria, ha l’obiettivo di creare un nuovo panorama visivo, che migliori principalmente l’aspetto dell’area interessata, e che faccia da sfondo al contenitore TIRILEGGO, il quale contiene, e distribuisce, libri usati e sedie pieghevoli recuperate.
Il soggetto “vegetazione” è scelto sia per una questione di godimento degli occhi che di serenità per l’anima, e crea una sensazione di rilassamento dato dai verdi del dipinto. Il muro viene così trasformato in vegetazione.
2. Il contenitore TIRILEGGO è un cassonetto dei rifiuti utilizzato nel centro storico di Rovigo per la raccolta del secco, trasformato in un distributore con vetrina, per contenere da una parte libri usati e recuperati (posizionati su scaffali), e dall’altra sedie pieghevoli, anch’esse risistemate e riutilizzate.
L’idea di recuperare i cassonetti dei rifiuti deriva soprattutto dalla volontà, del primo cittadino di Rovigo, di trasformare la raccolta multipla per strada in differenziata “porta a porta”. Il cassonetto, così modificato, viene collocato lungo V.le Europa, proprio all’altezza del murale “vegetazione”. In questo modo l’opera pittorica fa da sfondo a TIRILEGGO creando un’ambientazione più naturalistica, completamente trasformata che va a sostituire il grigiore della struttura muraria; inoltre, la pista ciclabile è alberata e ciò rende ancora più godibile il luogo, in particolare d’estate. Qualsiasi persona, passante o residente, ha la possibilità di scegliersi un libro e sostare nell’area, in quanto TIRILEGGO non è chiuso a chiave ma si basa sulla responsabilità e coscienza di ogni fruitore, perché
i libri sono di tutti.

Qual è la funzione di TIRILEGGO?
La sua funzione è molto semplice ed efficace. Ha lo scopo di rivalutare l’area e, in un certo senso, riviverla. Il residente del quartiere, o un semplice passante, ha la possibilità di scegliersi un libro qualsiasi e prendersi una sedia, entrambi contenuti nel cassonetto, e sedersi lungo il marciapiede proprio all’altezza del murale sotto gli alberi che valorizzano la via. Il fruitore di TIRILEGGO, in questo modo, ha l’opportunità di leggere un libro usato, seduto su una sedia e immaginando un mondo fantastico, esotico, generato dal murale “vegetazione” presente alle sue spalle.

Le illustrazioni

Ilaria1_web
Ilaria2_web
Ilaria3_web


loghi_tutti